Sito Prima Centuria

Vai ai contenuti

Menu principale:

BEN ARRIVATO NEL NOSTRO SITO
-------------------
VIAGGIA NELLA NOSTRA HOME E NEL MENù PER SCOPRIRE TUTTO SU DI NOI.
e clicca su  per diventare anche tu dei nostri! 
Softair Team

              



 




Long Recon




Mil-Sim



Combat a Scenari




CQB (CLOSE QUARTERS BATTLE)



CONTATTACI! 
CERCHIAMO TE!

.
CHI SIAMO

La Prima Centuria si pone l'obiettivo di simulare, giocando, l'impiego di una squadra tattica-operativa impegnata in scenari combat sia boschivi che urbani.

.
LE NOSTRE ESPERIENZE
S.S.A.
(Strategic Softair Association)
è UN CIRCUITO, DI CUI FANNO PARTE IMPORTANTI ASSOCIAZIONI DEL PANORAMA PIEMONTESE, DOVE PERIODICAMENTE VENGONO ORGANIZZATI EVENTI DI MEDIA/LUNGA DURATA IN TUTTE LE MODALITà DI GIOCO, ESCLUSIVAMENTE PER I TEAM ISCRITTE SSA.
F.I.G.T.
federazione italiana giochi tattici
L’obiettivo è di dare impulso al Softair, ed alle discipline ad esso associate, stabilendo contatti con le istituzioni, coordinando l’attività nazionale e tutelando gli interessi sportivi delle ASD affiliate. tutto operando in totale democrazia.
COMBAT A SCENARI

IN QUESTA MODALITà DI GIOCO, OGNI SQUADRA PERCORRE GLI STESSI PASSI DELLE PRECEDENTI SQUADRE, MA OGNUNA DARA' UNA PROPRIO INTERPRETAZIONE E FARà LE PROPRIE SCELTE PER CONCLUDERE AL MEGLIO TUTTI GLI SCENARI CHE SI ACCINGE AD AFFRONTARE.

.
LONG RECON

IL PRIMO OBIETTIVO IN UNA LONG RECON è QUELLO DI AVERE IL MINOR NUMERO DI SCONTRI A FUOCO POSSIBILE. LO SCOPO E' REPERIRE LE INFORMAZIONI NECESSARIE ALLO SVOLGIMENTO DEL GIOCO IN MANIERA STEALTH, SPESSO IN COLLABORAZIONE CON ALTRI TEAM.
MIL SIM

è un percorso di gioco DALLE 8 ALLE 48 ORE, dove l'obbiettivo principale è quello di portare i giocatori nella realtà dEL combattimento, con una forte componente strategica, con situazioni tattiche molto dettagliate e particolari.
CQB
(Close Quarters Battle)
QUESTA DISCIPLINA è L'INSIEME DI TECNICHE DI COMBATTIMENTO IDEALI E DELL'ATTEGGIAMENTO DA TENERE ALL'INTERNO DI LUOGHI RISTRETTI.
PREVALENTEMENTE URBANI E/O INDUSTRIALI.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu